Fondazione Claudio Venanzi

Benvenuti - Welcome

La nostra storia

La "Fondazione Claudio Venanzi" è stata  costituita l’8 novembre 2011, il giorno nel quale Claudio Venanzi avrebbe compiuto 61 anni.

Claudio Venanzi, nato l'8 novembre 1950, è mancato il 19 marzo del 2007 lasciando come unici eredi gli zii materni Tullio e Claudia Sartarelli.

Lo zio Tullio, d'accordo con i figli Saverio e Sabrina e con la moglie Luciana, manifesta subito il desiderio di volere costituire una Fondazione, per ricordare il nipote Claudio, con il patrimonio che avrebbe ereditato; la zia Claudia si dimostra subito interessata a partecipare.

Espletate tutte le formalità riguardanti la successione, con il denaro ricavato da:

  • la vendita dell'appartamento in cui Claudio viveva e che a sua volta aveva ereditato dai genitori Umberto
    e Ada, 
  • la vendita di una autovettura utilitaria,
  • la liquidazione,

lo zio Tullio conferma di volere costituire la Fondazione devolvendo la parte a Lui spettante, la zia Claudia mette a disposizione una cospicua somma senza però volerne divenire fondatore e destinandola al "Fondo di Gestione".

Venuti a conoscenza dell'iniziativa la CNA Provinciale di Ancona, dove Claudio aveva lavorato, e tre suoi amici, Maria Rita Rossini, Simone ed Aldo Pizzi, chiedono ed ottengono di partecipare alla costituzione della Fondazione stessa come fondatori, la CNA inoltre destina una ulteriore somma al "Fondo di Gestione".  (Vedi archivio fotografico)

Dopo approfondite ed attente ricerche i fondatori decidono di adottare lo Statuto che la Comunità Europea ha studiato appositamente per le Fondazioni senza scopo di lucro e con finalità di pubblica utilità; uno Statuto agile che consente un ampio margine di manovra ed una veloce operatività ma allo stesso tempo un puntuale controllo sulla gestione finanziaria e sul rispetto degli scopi e delle regole che la Fondazione stessa si è data.

Così costituita, la presentazione ufficiale della Fondazione alla cittadinanza avviene il 2 dicembre del 2011 presso la "Sala del Rettorato" dell’Università Politecnica delle Marche con la partecipazione di numerosi cittadini e delle autorità.  (Vedi archivio fotografico)

La Fondazione inizia la sua attività pubblica il 9 gennaio 2012 con il primo incontro di un ciclo che terminerà il 19 marzo.

Nei primi quattro mesi di vita aderiscono alla Fondazione 5 Benefattori e 30 Sostenitori.

Il 25 gennaio 2012, la Fondazione, ottiene l'iscrizione nel registro Prefettizio delle Persone Giuridiche private della Prefettura di Ancona al n°333 con decreto Prefettizio n°3860/2012.

Nel 2012, primo anno di attività, vengono organizzati 16 incontri con la presenza di oltre 3.300 partecipanti. (Vedi archivio fotografico) Abbiamo fatta una donazione alla "Mensa del Povero di Padre Guido".

Nel 2013 sono stati organizzati 18 incontri che hanno visto la presenza di oltre 6.500 partecipanti. Inoltre sono stati istituiti e consegnati due "Premi di Laurea" presso l'Università Politecnica delle Marche. (vedi archivio fotografico) Come nello scorso anno abbiamo fatta una donazione alla "Mensa del Povero di Padre Guido".
I Sostenitori nel 2014 sono stati 33.

Il 2014 si è chiuso con risultati lusinghieri che ci fanno ben sperare per il futuro.
Sono stati organizzati 18 incontri/conferenze che hanno riscontrato la presenza di oltre 7.500 partecipanti (vedi archivio fotografico), in aggiunta abbiamo effettuato 5 incontri riservati ai soli Sostenitori e la visita a Ferrara (Palazzo dei Diamanti) della mostra "Matisse".
Per conto di un'altra Associazione di Ancona, il Circolo della Vela, abbiamo organizzato 3 conferenze che hanno visto la presenza di oltre 800 partecipanti.
Abbiamo fatta, come ormai di cosuetudine, una donazione alla "Mensa del Povero di Padre Guido".
I Sostenitori nel 2014 sono saliti da 33 a 80. Gli Sponsor sono cresciuti di una unità ed hanno quindi raggiunto il numero di 9.

A fine anno abbiamo cambiate sia la grafica che la struttura del nostro sito web arricchendolo con informazioni ed immagini. Il sito ha raggiunto le 750 visite mensili, 350 delle quali dall'estero. I paesi più lontani che lo visitano sono l'Australia e la Cina.

Anche il 2015 si chiude con risultati più che positivi, ma purtroppo anche con un lutto.
E' venuto a mancare Tullio Sartarelli, il nostro principale Fondatore.
Abbiamo organizzate 16 conferenze alla presenza di oltre 5.600 partecipanti. Il numero medio è diminuito poichè, dopo la prima conferenza, abbiamo dovuto limitare l'ingresso per motivi di sicurezza. (vedi archivio fotografico)
In totale nei primi 4 anni di attività abbiamo organizzati 68 incontri/conferenze con oltre 24.000 presenze.
Anche quest'anno abbiamo fatta una donazione alla "Mensa del Povero di Padre Guido".
I Sostenitori hanno raggiunto il numero di 164 (+105%). Gli Sponsor sono cresciuti di una unità e quindi abbiamo raggiunto il numero di 10.
Il sito web ha registrato mediamente 2.700 visite mensili 1.900 delle quali dall'estero, i paesi esteri che ci hanno visitato sono stati 46.
Dalla fine di febbraio di quest'anno siamo anche su facebook dove riceviamo circa 3.000 visite alla settimana, 2.000 delle quali dall'estero (56 paesi) da tutti i continenti.
Nel mese di luglio abbiamo definito il programma per il 2016, 17 incontri divisi in 4 cicli, ed a settembre abbiamo ricevuta la disponibilità, per il prossimo anno dell'Aula Magna della "Facoltà di Economia" da parte dell'Università Politecnica delle Marche.
Stiamo cercando di organizzare, per il mese di luglio, una settimana di conferenze all'aperto dopo cena.

Il 2016 si chiude con risultati superiori a quelli del 2015.
Le conferenze sono state 17 e sono state seguite da circa 5.800 partecipanti.
In totale nei 5 anni di attività della Fondazione abbiamo organizzato 85 incontri/conferenze ed abbiamo avuta la presenza di oltre 30.000 partecipanri.
I Sostenitori hanno raggiunto il numero di 250 (+52%), gli Sponsor sono saliti a 13 (+30%).
Il sito web ha raggiunto nel mese di novembre il numero di 5.464 visite provenienti da 54 paesi, su Facebook siamo vistati da 4.000/5.000 persone alla settimana.
Anche quest'anno abbiamo fatta la consueta offerta alla "Mensa del Povero" di Padre Guido.
Nel prossimo anno gli incontri/conferenze saranno 17.
Poichè nel 2017 ricorrerà il 10° anniversario della scomparsa di Claudio Venanzi, abbiamo pensato di donare alla "Facoltà di Economia" dell'Università Politecnica delle Marche un albero che verrà piantato nel campus della Facoltà stessa.
Inoltre contiamo di portare a termine l'opera di abbellimento centrale della rotatoria di Piazzale Europa ad Ancona, quale dono ad ornamento della nostra città.

 

© 2017 Fondazione Claudio Venanzi - cod. fisc. 93130920429 - p.iva 02601770429 Privacy Policy